Anello delle Meraviglie

Anello delle Meraviglie

con Nessun commento
  

È un appuntamento appassionante, intrigante, che propone un contatto diretto con la natura.
“L’anello delle Meraviglie” sarà una un’escursione itinerante di due giorni – che si svolgerà nel rispetto delle disposizioni anticovid – lunga 33 km totali su sentieri che attraversano i comuni di Fabrizia e Nardodipace, situati sul lato orientale delle Serre calabresi. L’evento, che sarà condotto da Guide ambientali escursionistiche e da conoscitori ed esperti del territorio, includerà il pernottamento nel suggestivo borgo semi-abbandonato di Nardodipace (l’antico abitato).


PROGRAMMA

Sabato 20 agosto

  • Ore 8:30 Registrazione, consegna del materiale per la notte (tende, sacchi a pelo ecc).
  • Ore 9:00 Partenza verso Nardodipace.
  • Ore 13:00 Pranzo al sacco a cura dei partecipanti.
  • Ore 18:00 Arrivo a Nardodipace (Vecchio Abitato). Ritiro del materiale, sistemazione per la notte.
  • Ore 20:00 Cena a cura dell’organizzazione.
    LIDENBROCK CONCERT FOR SAX AND VOICE. Di Alberto Laneve e Fabiana Dota
    Pernottamento in in tenda propria o altra sistemazione.

Domenica 21 agosto

  • Ore 8:00 Colazione a cura dell’organizzazione, riconsegna del materiale per la notte.
  • Ore 9:00 Trasferimento in navetta ai geositi.
    Concerto di violino con Valeria Cricrì (sito A).
    Letture di poesie e narrazione a cura di Sergio Gambino (sito B).
  • Ore 11:00 Partenza verso Fabrizia
  • Ore 13:00 Pranzo a cura dell’organizzazione
  • Ore 17:00 Arrivo a Fabrizia e saluti finali.

REGOLAMENTO (pdf)

PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE

La partecipazione alla manifestazione comporta la conoscenza integrale e l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI

  • I partecipanti devono rispettare gli appuntamenti e gli orari previsti per le varie fasi della manifestazione; rispettare gli ambienti e i luoghi interessati, nonché le popolazioni locali incontrate ed i loro usi e costumi.
  • Ciascun partecipante, prima di aderire alla manifestazione, deve informarsi sulle difficoltà tecniche, valutare l’opportunità di parteciparvi in base alla propria condizione fisica e deve essere in possesso di attrezzatura tecnica adeguata alle difficoltà dell’escursione. Nella la scala di valutazione della difficoltà, la manifestazione in oggetto è classificata come E= Escursionistico-Media difficoltà, percorso su sentieri e mulattiere, su pietraie o pascoli, non sempre segnato bene. Brevi e facili passaggi di roccia. Occorre capacità di orientamento, conoscenza della montagna e allenamento fisico.
  • I minori devono essere accompagnati da un genitore o accompagnatore, il quale ne è totalmente responsabile.
  • L’assicurazione personale è obbligatoria ed è compresa nel costo di iscrizione.
  • Durante la manifestazione i partecipanti devono:
    • I) Attenersi in modo scrupoloso alle disposizioni delle Guide.
    • II) Rimanere in gruppo, evitando di deviare dai percorsi stabiliti, di sopravanzare la Guida aprifila, al fine di evitare lo sfaldamento del gruppo, nonché possibili errori di direzione.
    • III) Osservare un comportamento disciplinato nei confronti degli Organizzatori e degli altri partecipanti, nel rispetto dei principi dell’etica escursionistica.
    • IV) Usare la massima prudenza, specialmente su percorsi esposti e pericolosi, evitando di compiere azioni che possano mettere a rischio l’incolumità propria e altrui, collaborando così alla buona riuscita dell’escursione.
    • V) Non allontanarsi dal gruppo senza prima aver ottenuto il consenso di una Guida.
    • VI) non raccogliere fiori, piante o erbe protette e comunque rispettare le indicazioni impartite dalla guida.
    • VII) conservare i propri rifiuti fino agli appositi cassonetti.

CAUSE DI ESCLUSIONE DALLA MANIFESTAZIONE

  • La Guida ha la facoltà di escludere dalla manifestazione coloro che:
    • Siano sprovvisti dell’equipaggiamento minimo necessario, indicato nel programma dettagliato dell’escursione (in generale abbigliamento “a strati”, pantaloni lunghi da escursione, scarponi da trekking in buone condizioni alti fino alla caviglia, giacca impermeabile e/o mantellina antipioggia, copricapo, occhiali da sole, crema solare, zaino comodo e in buone condizioni, pranzo al sacco e scorta personale di acqua di almeno 1,5 litri; consigliato l’uso dei bastoncini da trekking; sconsigliato l’uso di indumenti di cotone a contatto con il corpo: se possibile indossare capi di lana o capi tecnici da escursionismo).
    • – Palesino un precario stato di salute.
    • – Non si attengano alle disposizioni della Guida.
    • – Mettano a repentaglio la propria sicurezza o di altri, compiendo gesti avventati e irresponsabili.
    • – Decidano di abbandonare il gruppo volontariamente, alla presenza di testimoni, per seguire un percorso diverso da quello stabilito dall’Accompagnatore.
    • – Non comunichino la partecipazione del cane (vedi apposito paragrafo) o non ottemperino alle disposizioni atte a controllarlo.
  • b. L’esclusione dall’escursione comporta la perdita della copertura assicurativa e solleva le Guide da qualsiasi responsabilità nei confronti dell’escluso.

PUBBLICAZIONE DI FOTO E VIDEO

Nel corso dell’escursione verranno effettuati scatti fotografici e/o riprese video che possono comparire su siti di pubblico dominio e che saranno utilizzati dall’organizzazione per finalità promozionali riguardanti l’attività stessa. La partecipazione all’escursione sottintende il nullaosta alla pubblicazione del suddetto materiale senza che ne venga mai pregiudicata la propria dignità personale ed il decoro.

EQUIPAGGIAMENTO

Per le due giornate di trekking sono necessari:

  • scarpe da trekking alte alla caviglia, consigliati i bastoncini;
  • abbigliamento adeguato rispetto alla stagione.
  • cappellino e adeguata protezione solare;
  • è consigliato portare su percorso uno snack o frutta secca da consumare durante il cammino;
  • è obbligatorio avere ad almeno 1 litro di acqua a testa, anche se sarà fornita durante il cammino;

Per la notte

  • Tenda e sacco a pelo (anche primaverile). Sono disponibili un numero molto limitato di posti al coperto per chi fosse sprovvisto di tenda. In questo caso occorre verificare se ci sono posti ancora disponibili prima della prenotazione.
  • Abbigliamento adeguato alla notte, tenendo conto di una differenza di temperatura di 10 gradi in meno rispetto alla costa.
  • Il materiale potrà essere consegnato al mattino e ritirato alla sera per il trasporto (compreso nella quota di iscrizione). Allo scopo è necessario ridurre al massimo il numero dei colli (si possono usare borsoni capienti) e etichettare in modo sicuro e leggibile ogni singolo collo.

ISCRIZIONE

La quota è di 65 euro a persona. La quota comprende:

  • l’assicurazione per entrambe le giornate;
  • il trasporto del materiale necessario al pernottamento da Fabrizia a Nardodipace (mattina primo giorno) e viceversa (mattina secondo giorno);
  • accompagnamento di guide naturalistiche per entrambe le giornate; l
  • a colazione del primo giorno;
  • la cena del primo giorno;
  • la colazione del secondo giorno;
  • il trasporto in navetta dal Vecchio Abitato fino al geosito A;
  • il pranzo del secondo giorno.

la quota non comprende: tutto quello che non è compreso nella sezione comprende. In particolare il pranzo del primo giorno (al sacco a cura dei partecipanti); la cena del secondo giorno.

Le iscrizioni chiuderanno improrogabilmente entro le 24 del 18 agosto, oppure al raggiungimento del limite massimo di partecipanti.

PAGAMENTO

La quota di partecipazione è di 65 euro a persona. All’atto dell’iscrizione deve essere versata la somma di 30 euro a persona. Il saldo (35 euro) deve essere effettuato entro le 24 del 18 agosto. (è possibile pagare l’intera quota di 65 euro in un unico versamento).

Le modalità di pagamento sono le seguenti:

Bonifico Bancario intestato a VALENTI EMANUELE, CF VLNMNL69P06A897P, IBAN IT81X3608105138231106131114.

Ricarica postepay intestata a VALENTI EMANUELE, CF VLNMNL69P06A897P, numero carta 5333 1711 0263 4587.

Paypal all’indirizzo https://paypal.me/trekkingstilaro.

In ogni caso è necessario specificare nella causale: nome cognome e codice fiscale e recapito telefonico dei partecipanti.

In caso di prenotazione multipla si possono inserire i dati del capogruppo e specificare i dati degli altri partecipanti (nome, cognome e CF) tramite email all’indirizzo escursioni@trekkingstilaro.com che deve essere inviata in ogni caso. In assenza dei dati corretti le iscrizioni non potranno essere prese in considerazione.

L’iscrizione si completa attraverso l’accettazione e  sottoscrizione del presente regolamento, alla partenza dell’escursione da parte di tutti i partecipanti.

CANI

Il Partecipante che voglia partecipare accompagnato dal proprio cane ha l’OBBLIGO, in fase di prenotazione, di comunicare alla guida la presenza dell’animale al seguito, per valutare l’idoneità e le modalità di partecipazione. Sarà a discrezione della guida confermare o meno l’idoneità alla partecipazione del singolo cane o di più cani contemporaneamente, anche in base a taglia, sesso, carattere, e tipologia dell’escursione. Il cane al seguito deve essere docile e facilmente controllabile; il Partecipante dovrà disporre dei mezzi di conduzione e controllo dell’animale necessari a garantirne la corretta partecipazione (guinzaglio e/o museruola o affini). Sarà compito del Partecipante assicurarsi che il proprio cane non arrechi danno o disturbo a cose, persone o animali, che non danneggi la flora, le proprietà private, né gli altri escursionisti. La responsabilità relativa alla conduzione del cane ed eventuali problematiche ad essa connesse, è esclusiva del Partecipante. La mancata comunicazione della partecipazione del cane o la mancata ottemperanza alle disposizioni atte a controllarlo, possono prevedere l’esclusione del Partecipante dall’escursione, anche al momento della partenza.

COVID19

DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE OBBLIGATORI (DPI)

Ogni partecipante dovrà obbligatoriamente avere:

– 4 mascherine

– Gel Igienizzante a norma CE.

Durante il cammino, e nel corso delle varie soste, dovranno essere mantenute le distanze di sicurezza. L’uso della mascherina sarà obbligatorio nel caso in cui la distanza, per qualsiasi motivo, non potrà essere rispettata.

USO DELLE INFORMAZIONI PERSONALI

trekkingstilaro raccoglie ed utilizza le vostre informazioni personali per gli scopi previsti dalla manifestazione, trekkingstilaro può inoltre utilizzare queste informazioni per contattarvi per indagini di mercato od offerta di servizi presentati sul sito stesso.

trekkingstilaro non vende o cede in alcun modo queste informazioni a terzi.

trekkingstilaro può, saltuariamente, contattarvi attraverso il canale dei propri partner, circa una particolare offerta che potrebbe essere di vostro interesse, comunque anche in questo caso i vostri dati personali non sono ceduti a terze parti.

trekkingstilaro fornisce le vostre informazioni personali solo se richiesto dalla legge o in buona fede crede che questa azione sia necessaria a: (a) soddisfare requisiti di legge; (b) difendere i diritti o la proprietà di trekkingstilaro; e (c) in situazioni contingenti per proteggere la sicurezza degli utenti di trekkingstilaro o del pubblico in generale.


Ho partecipato ad un escursione di due giorni chiamata Anello delle meraviglie.
33 km di sentieri nelle montagne calabresi delle serre.
Organizzata in modo impeccabile.
Luoghi meravigliosi.
Paesi semi abbandonati nei monti.
Siamo partiti da Fabrizia arrivati nelle montagne attraversato il fiume Allaro fatto il bagno nel fiume. Arrivati in un piccolo paese chiamato Ragona ‘ meraviglioso.
Scesi di nuovo attraverso di nuovo il fiume per salire su un borgo con solo 6 abitanti chiamato Nardodipace.
Qui abbiamo mangiato ballato la tarantella e dormito in tenda.
Il secondo giorno abbiamo ripreso il percorso visitando i Megaliti per poi arrivare a Ciano il nuovo paese costruito dopo l’alluvione del 51 dove sono stati trasferiti gli abitanti di Ragona e di Nardodipace.
Per poi riprendere il cammino verso Fabrizia da dove tutto è cominciato.
Esperienza che non dimenticherò mai.
Spero di farne altre con questo gruppo.
Davvero Bravi.
Le montagne hanno un fascino particolare.
Il fiume meraviglioso.
Ho conosciuto persone bellissime.
Tutti molto rispettosi verso la meraviglia della natura.

Recensione dell’edizione 2020 su TripAdvisor